Dove viene usato principalmente lo Zinco

Lo zinco è un metallo non ferroso molto diffuso. Precisamente è il quarto dopo ferro, alluminio e rame.
Il suo utilizzo è conosciuto sin dall’ antichità. Infatti sono stati rinvenuti oggetti di età preistorica, costruiti con zinco puro all’ 87%

Nei secoli successivi è stato utilizzato in svariate applicazioni e come componente fondamentale per leghe molto conosciute, come gli ottoni (che sono generalmente delle leghe zinco-rame in percentuali variabili).

Lo zinco è anche molto diffuso nel nostro organismo, essendo secondo solamente al ferro.

logo_zama_pointQuesta caratteristica lo rende un ingrediente necessario in pressochè tutti gli integratori multivitaminici e di minerali.

Oltre che come uno dei componenti principali nelle leghe della famiglia degli ottoni, in metallurgia lo zinco trova molteplici applicazioni:

le proprietà anticorrosive dello zinco lo rendono ideale per ricoprire galvanicamente altri materiali, come il ferro e la zama (che è una lega a base di zinco)
l’ ossido di zinco è utilizzato come pigmento per i colori chiari nelle vernici ad acqua
fogli di zinco arrotolato trovano applicazione nella costruzione di batterie
leghe per pressofusione zama.
Questa lega è molto versatile e sarà l’argomento principe dei prossimi articoli.

Registrati nella nostra newsletter. In questo modo potremo avvisarti ogni volta che pubblicheremo un nuovo articolo.